Edizione 2018 - La Giostra

Privacy Policy
Vai ai contenuti

Menu principale:

EDIZIONI > 2018



Edizione 2018
3-4-5 Agosto
______________________


venerdì 3 agosto

Ore 20,00
Cerimoniale de cominciamento:
- Benedictione de li Cavalieri sullo Sagrato de la Chiesa di Sancta Croce
- Donatione de lo scudo a lo popolo intero dalla contrada Platano,victoriosa in la Giostra MMXVII

Ore 20,30
Mercatino de lo Castello
Gli Artigiani al lavoro a cura di Vita Antiqua
Gli spatii, i lochi e li tempi de la Cultura:
- “Il Giardino degli Artisti”: Mostre d’Arte

“Salita alla rocca” VII Edizione: passeggiata su l’antico tratturo Piedimonte – Castello, a cura dell’Associazione Love Matese
– Raduno in Piazza Carmine in Piedimonte Matese -

Ore 21,00
Accensione de le Fiaccole – La Ronda de li Guardi
Apertura del “Monte de’ cambi”
Apertura de li Banchetti de le Contrade
Apertura de li bancaregli – Cibarie de traditione de lo paese
La Taverna co li Balocchi – giuochi e trastulli del medioevo de lo Castello
La martiale allegoria “Gli Arcieri del Sud”
Musica e giullarìa tra li bastioni, su li sagrati, pe li cortili
Menestrelli allietano lo centro storico:
- Clerici Vagantes
- Errabundi Musici
- Pede Vulpis
- Verdiana Leone
 
Il loco de le afflitioni – Istrumenti de tortura e sofferentia








La GIOSTRA è anche tradizione, cultura, musica...

Non macnano spettacoli e artisti ad allietare i nostri borghi, le nostra piazze e le piccole strade del Paese.

Prendete nota per non perdere nessuno degli spettacoli proposti per questa Edizione...








Eventi e spettacoli
_______________________




Errabundi Musici

Date: 3 - 4 - Agosto 2018 - Borghi di Castello del Matese (Ce)
Ora inizio spettacoli: 21.00
Biografia: Nato nel 2001, il gruppo si interessa di repertori musicali inusuali, lungo un periodo storico che va dal Medioevo fino al Rinascimento. Da subito gli Errabundi Musiciriscuotono numerosi apprezzamenti esibendosi all’interno di rievocazioni storiche, cene e feste medioevali in molte piazze d’Italia ed all’estero. Nei loro spettacoli alternano momenti strumentali a balli e forme di animazione con declamazioni di testi antichi. Viva è anche l’ attività concertistica, che li vede spesso in antiche rocche, castelli e teatri in collaborazione con voci soliste e formazioni corali impegnati in repertori di musica strumentale e vocale. Nel febbraio 2007 hanno preso parte con i lorostrumenti a una fiction incentrata sulla vita di S. Francesco, “Chiara e Francesco” , uscita nell’ autunno 2007 sulle reti RAI. In veste di zampognari, sono già apparsi su Canale 5, a Natale 2005, in “Caterina e le sue figlie”. Provenienti per la loro formazione musicale dal Conservatorio “Pergolesi” di Fermo, gli Errabundi Musici si sono specializzati nei “Seminari Musicali Internazionali” per la musica Medioevale, Rinascimentale e Barocca negli anni tra il 2003 e il 2005. Nel Maggio del 2007, fedeli alla consegna dell’errare, hanno prodotto il loro primo cd, “Errare Humanum est”. Gli Errabundi Musici si esibiscono in costume con copie di strumenti antichi ( flauti, cornamuse, pifferi, bombarde, percussioni).

Clerici Vagantes

Date: 3 - 4 - 5 - Agosto 2018 - Borghi di Castello del Matese (Ce)
Ora inizio spettacoli: 21.00
Biografia: Clerici Vagantes sono un eclettico duo di giullari e saltimbanchi che da 800 anni vagano di paese in paese... sostando nelle peggiori bettole ed osterie, dove intrattengono i presenti in cambio di un tozzo di pane ed un bicchier di vino. Musica, giocoleria, trampoli e magie, fuoco e pupazzi, mirabolanti alchimie con ampolle ed alambicchi, il tutto in un unico spettacolo, condotto da 2 giullari dalla battuta sempre pronta ed arguta... che possono esibirsi fino a 2 ore su palco, oppure in strada, in taverna, con interventi di durata variabile. Uno spettacolo assolutamente unico nelle rievocazioni storiche.
Clerici Vagantes (una produzione Atuttotondo Spettacoli) è uno spettacolo di teatro comico: musica, canti, giocoleria, trampoli fuoco... e mirabolanti esperimenti alchemici. Acclamatissimi nelle Rievocazioni Storiche di tutt'Italia, lo spettacolo ha raggiunto la MILLESIMA replica!

verdiana leone "melodie d'arpa"

Date: 3 Agosto presso"Chiesa Santa Croce" - 4  Agosto presso "Largo Olivella"
Ora inizio spettacoli: 21.00
Biografia: Le melodie dell’arpa risuonano tra i nostri borghi. Verdiana Leone, arpista della provincia di Avellino, poterà l’arpa, nobile strumento, per i borghi castellani, tra rievocazioni storiche e festival di artisti di strada per far si che anche i più umili possano apprezzare le note del soave strumento.
Iniziò lo studio dell’arpa a 11 anni, diplomata in Arpa Classica nel 2005 e, parallelamente agli studi di musica classica, ha intrapreso un’attività di ricerca e di studio del repertorio di musica celtica, tradizionale irlandese e medievale. Nel suo curriculum vanta un’intensa attività concertistica in tutta italia dal 2006 ad oggi. Verdiana, infatti, è stata una delle prime arpiste in Campania a rivalutare e apprezzare l’arpa celtica, a farla conoscere su tutto il territorio con performance musicali memorabili. L’ultimo concerto tenuto insieme al suo gruppo di musica celtica, i “Sir Patrick”, all’Hospice dell’Asl di Solofra ha riscosso molta approvazione di critica.

Amici del Teatro “Compagnia de Bon Parole”

Date: 4 - 5 - Agosto presso"Chiesa Santa Croce"
Ora inizio spettacoli: 21.00
Biografia: Il progetto “ Carpe Diem”, creato dalla collaborazione tra l’Associazione “ Amici del Teatro P. Vanni” di Ortona e “ L’Ensemble de Bon Parole” di Pescara, nasce con l’intento di offrire, in contemporanea con la solita animazione da strada, anche uno spettacolo teatrale ridotto, in modo da ridefinire il concetto di Teatro di strada re immettendo l’arte teatrale e musicale come fulcro dell’esibizione. Il gruppo è composto da 2 attori , 2 musicisti, 3 allievi attori che propondonoL’offerta è così composta:
- Animazione da strada, con giochi teatrali e coinvolgimento del pubblico
- Esecuzione di musiche medievali con strumenti dell’epoca
- Spettacolo teatrale “ la Mandragola” di N. Macchiavelli

Cantus Temporis

Date: 5 - Agosto presso"Chiesa Sant'Antonio"
Ora inizio spettacoli: 21.00
Biografia: Il Coro "Cantus Temporis" nasce con l'intento di ricercare, studiare ed eseguire brani corali del repertorio che va dal Medioevo al Rinascimento, con una particolare attenzione alla filologia musicale nell'esecuzione degli stessi.
In occasione della XXIV esima edizione de "La Giostra", l'ensemble "Cantus Temporis" attraverso la musica vi permetterà di fare un vero e proprio salto nel Medioevo. Sarà una riscoperta di antiche melodie, narranti gesta di cavalieri, di amori, di adulterio e di vivaci animali del periodo medievale e rinascimentale.



Mappa Eventi
________________

Copyright © Ass.Cluvia 91003770616 - Intervento co-finanziato dal POC Campania 2014-2020. Rigenerazione urbana, politiche per il turismo e la cultura. Programma Regionale di eventi e iniziative promozionali
Torna ai contenuti | Torna al menu